Sentirsi Wonder è la ricerca di quelle abitudini positive che ci avvicinano ad essere la versione migliore di noi stessi. Non solo una frase, non è solo un hashtag, ma una vera e propria pratica che ci aiuta a trovare il buono ogni giorno. 
Questo significa che dobbiamo essere felici sempre?
Non si può essere felici sempre, e tra l’altro la felicità per molti è qualcosa di sfuggevole, non una sensazione costante. 
Io penso che felicità invece si racchiuda proprio nel sentirsi wonder ogni giorno, e sviluppare tutte quelle abitudini positive che ci permettono di superare ogni momento, ma che ci permettono anche di essere consapevoli che le sensazioni negative facciano parte della vita e che non è possibile, nè giusto evitarle. 
Come si entra nel mood per Sentirsi Wonder ?
Partiamo dal presupposto che ognuno di noi ha le sue abitudini, ogni giorno! Dal prendere il caffè la mattina, al posizionare lo zaino sempre nello stesso armadietto in palestra.
Si parte proprio da queste singole abitudini per fare in modo di entrare in un circolo virtuoso nel quale energia positiva chiama altra energia positiva. 
Idee per nuove abitudini wonder da introdurre nelle nostre giornate:
  1. Pulire qualcosina in casa ogni giorno. I monaci zen è la prima cosa che fanno al mattino appena svegli. Perchè pulire è un po’ come togliere la polvere dai propri pensieri rendendoli meno pesanti. Riesce a mettere ordine nella mente.
  2. Cambiare qualcosa della solita routine: che sia l’acconciatura, che sia quel capo che non mettiamo mai perchè pensiamo sia troppo elegante per stare in casa, o anche il cambiare strada mentre andiamo a lavoro. 
  3.  Creiamo aspettative positive su ciò che pensiamo. Sognare in grande ci permette di avvicinarci di più ai nostri obiettivi. Se puntiamo al 100 magari arriviamo al 70, ma siamo soddisfatti. Se puntiamo al 50  e arriviamo al 25 entriamo in una spirale negativa nella quale sentiamo di aver fallito.
  4. Leggere nella vasca da bagno, ascoltare un audio libro in treno o durante una passeggiata. Io adoro leggere e ascoltare audio libri o podcast motivazionali , in genere al mattino. 
  5. Leggere un’affermazione positiva al giorno. Della serie : IO POSSO TUTTO 
  6. Fissare in agenda gli appuntamenti per noi stessi: leggere, prendersi cura di sè, un bel bagno caldo. Sono importanti esattamente come tutto il resto! 
  7. Praticare la visualizzazione. Visualizzarsi nel sogno, come se avessimo già raggiunto ciò che desideriamo ci permette inconsciamente di agire in modo da avvicinarci a quell’obiettivo.
  8. Eliminare il superfluo, le relazioni tossiche e favorire ciò che ci fa star bene.
  9. Prenderci cura di noi a partire da dentro. Mangiando più frutta e verdura, inserendo integratori e ciò che fa bene al corpo.
  10. Stop digitale: Scegliamo un giorno oppure andiamo a sentimento in base a come ci svegliamo al mattino e rendiamoci ‘non disponibili’ sui social o in generale al cellulare. Se possibile lasciamolo proprio a casa. Il senso di libertà sarà immenso e ci sembrerà di accorgerci di più dei dettagli che ci circondano, mentre siamo fuori.